Pulizia della caldaia

Il modello di cui vi parlo è una  Baxi luna Air, 24W da esterno a tiraggio forzato, ma la procedura è simile a molte altre marche in commercio.  Ecco come si esegue la pulizia della caldaia.

Come sapete, ci sono  leggi regionali che regolano questo argomento per il controllo programmato su fumi e pulizia.

Per pianificare questo lavoro serve: cacciavite a stella, spazzolina di ferro ( si usa per le scarpe), mascherina, aspirapolvere e compressore.

Si toglie corrente alla caldaia.

Si svitano le due viti “a” e “b” e si spinge il coperchio (1) verso l’alto per sfilarlo.

Altre due viti “c” e “d” e si spinge il coperchio  (2)  sempre verso l’alto per toglierlo.

Altro piccolo coperchio (3), questa volta le viti da togliere sono quattro  (e-f-g-h) e via!

Ecco qua il vano da pulire!

In alto potete notare il radiatore acqua-fumi  (4)

In basso il bruciatore (5)

E’ consigliabile indossare la mascherina per evitare di aspirare polveri.

Si spazzola per bene, sopra e sotto,  aspirare con aspirapolvere e soffiare con il compressore.

         

In basso, invece,  il bruciatore (5). Si staccano delicatamente i due fili  che vanno agli elettrodi di accensione ed si estrae in avanti semplicemente il modulo.

   

Spazzolare gli ugelli, aspirare e soffiare tutto il vano

   

Pulire il bruciatore dopo averlo adagiato su un piano comodo quindi si spazzola, aspirare e soffiare in particolare gli elettrodi di accensione e i diffusori del gas, finché non sono ben lucidi.

Poi, si soffia  anche nei fori come in foto.

Dopo aver finito questa fase, si rimonta con procedura inversa.

Basta solo far coincidere i fori con i perni.

Si riattaccano i due fili agli elettrodi di accensione

Adesso ci spostiamo in alto

Si staccano i tubi  e soffiamo dentro, prima  sopra…

Poi sotto

Sempre in alto bisogna oleare la ventola nei punti indicati

Ora si può procedere con una bella soffiata generale con il compressore,  anche nella parte inferiore della caldaia (esagerando pure!!!)  e poi si rimontano solo i coperchi  (3) e (2).

A questo punto riattacchiamo la corrente e  verifichiamo che la caldaia funzioni.

Si…. funziona alla grande!

Bene… è ora di pranzo!

Dopo, ci dedichiamo ad un componente della caldaia chiamato  “scambiatore” .

Se questo articolo lo trovi interessante condividilo su facebook o altri social network, magari può essere utile ad altri lettori. Grazie.

Vi ricordo che per qualsiasi manutenzione e assistenza sulla caldaia dovete rivolgervi ai centri qualificati…. materia regolamentata da leggi regionali.

N.B.

Le foto si riferiscono a una caldaia fuori uso.

14,735 Visite totali, 40 visite odierne

  • Luigi

    Salve,ho una baxi 240fi e negli ultimi giorni ho notato che l’acqua nn è bella calda,la temperatura arriva max a 50gradi e quindi poco più di tiepida al rubinetto….da cosa può dipendere??come posso intervenire??

  • dniele gianferrari

    il vaso di espansione?????????????

  • Adelchi

    Salve ho una baxi luna uguale a quella dell’articolo, da un po’ di tempo mi dà sempre errore E01 restettando più volte parte. Praticamente si accende la fiamma parte per alcuni secondi e dopo si spegne come se il sensore di fiamma non rilevi la fiamma accesa cosa posso fare??? Grazie

    • La caldaia è in blocco per la mancata accensione. Può dipendere da molte cause. Hai già effettuato la pulizia periodica della caldaia?

  • giuseppe polito

    salve io ho una caldaia ocean eco20t a camera stagna ,vorrei sapere perche non partiva all’apertura dell’acqua calda,ma allentando le viti del pannello del bruciatore,si accende ,da cosa puo’ dipendere? grazie per le risposte

    • E’ opportuno effettuare una pulizia della caldaia, con controlli alla ventola e tubi di aspirazione del regolare circolo d’aria.

      • giuseppe polito

        grazie della risposta

  • Giovanni

    Vorrei cambiare la ventola della mia Baxi Luna 20Fi è una cosa fattibile?
    Grazie

    • ripariamotutto

      Ciao Giovanni, è bloccata? fa rumore?

  • Michele

    Sono in possesso da circa 15 anni di una caldaia Beretta mod. MYNUTE 20/20 C.A.I. (GPL ) .
    Quest’anno , prima di attivare il funzionamento invernale (riscaldamento/acqua calda sanitaria) , l’ho fatta pulire dai tecnici dell’assistenza . Dopo un giorno dall’attivazione dei termosifoni ha cominciato a gocciolare .Mi hanno detto che bisogna sostituire lo scambiatore causa calcare. Cosa fare ?
    Grazie per la risposta.

  • Articolo interessante, ma l’operazione di manutenzione è esclusivamente riservato a norma di legge al personale qualificato regolarmente iscritto alla camera di commercio.

    • ripariamotutto

      Ciao Emanuele, ti ringrazio per l’attenzione e sono perfettamente d’accordo con te.

  • Roberto

    Ottimo e dettagliato articolo!
    Seguirò le tue indicazioni per la manutenzione annuale della caldaia (compreso lo scambiatore sanitario)

    • ripariamotutto

      Ciao Roberto, grazie e buon lavoro.