Costruire un semplice rivelatore sismico

Costruire un semplice rivelatore sismico

Quanti di voi sono interessati a costruire un rivelatore sismico costoso in grado di rilevare le più piccole vibrazioni causate da terremoti e di raffigurarle graficamente su un rotolo di carta

grafico sismico

Molte apparecchiature vanno posizionate direzione Sud Nord o Est Ovest.

Livellate con il terreno sia in senso longitudinale che in senso trasversale e per questo dovrete munirvi di una ottima livella a bolla.

Molto meglio se riuscirete a procurarvene una elettronica. L’apparecchiatura ben livellata permette di aumentare la sua sensibilità del 40%.

A quanti invece interessa una apparecchiatura semplice, non complessa, economica ma sopratutto funzionale?

Che ad ogni oscillazione ondulatoria o sussultoria vi segnala con un avviso sonoro allertandovi della scossa sismica, specialmente di notte mentre chissà quale sogno state facendo?

Sfortunatamente ogni tanto e senza preavviso sentiamo o siamo testimoni di eventi sismici catastrofici. Magari durante il giorno, avvertendo delle vibrazioni, ci sono molte possibilità di potersi mettere al riparo o, quanto meno, rendersi conto di cosa sta succedendo.

Non è facile, ci si guarda intorno, si cerca una conferma, ci si sente smarriti, molte volte bloccati. Incapaci di reagire, fino a quando non assistiamo al fuggi fuggi generale.

Se siamo in casa o in ufficio ed avvertiamo una vibrazione (ma anche quando realmente non c’è ne sono, ma è frutto della nostra paura).

Istintivamente rivolgiamo lo sguardo verso qualcosa che si muove, per avere una conferma, e quel qualcosa è il lampadario!

Se dondola…

Allora mi sono messo sdraiato sul letto… a guardare il lampadario.

Pensavo a come costruire un semplice meccanismo che sia di facile realizzazione e, sopratutto, economico in grado di emettere un segnale acustico alla rilevazione di eventuali oscillazioni o vibrazioni.

E mia moglie: rilassati pure caro, dopo che hai finito di pensare… ci sarebbe da spolverare!!!

Ma poi in neuroni hanno cominciato a lavorare e sono arrivato  questo progetto,…

seguitemi… nella seconda parte dell’articolo. Clicca qui.

 

2,771 Visite totali, 3 visite odierne