Muffa sulle pareti di casa

Il problema della muffa sulle pareti di casa è veramente insopportabile, antiestetico e poco salutare.

Il perché e come si forma è da attribuirsi ad una infinità di cause, ogni abitazione ha le sue caratteristiche costruttive e ad elencarle dettagliatamente vi annoierei e  l’articolo sarebbe lunghissimo,.

Si possono utilizzare pitture adatte, fondi , sottofondi. Potete nasconderla con dei pannelli di sughero ecc…  ma ahimè… ritornerà.

Seguite il mio consiglio personale, economico, rapido ed indolore.

Alle prime evidenze dell’apparire della muffa  non esitate, procuratevi uno spruzzino vuoto riempitelo di candeggina senza diluirla

Proteggetevi con una mascherina ed occhiali.

Coprite mobili sottostanti o spostateli, lasciate aperte porte e finestre per l’areazione e spruzzate sulla muffa in modo uniforme.

muffa  muffa  muffa

Non spugnate, non asciugate, non tamponate eventuali sgocciolature.

Abbiate pazienza vedrete che si sbiancherà senza lasciare aloni.

Solo se è il caso ripetete l’operazione aspettando un paio d’ore.

Se intervenite subito alla prima comparsa della muffa riuscite a risolvere brillantemente con un paio di interventi l’anno che vi impegneranno non più di venti minuti.

Per i casi più gravi dove rimangono le macchie, consiglio la stessa operazione in modo da uccidere la muffa.

Ridipingere l’ambiente di colore bianco in modo che in futuro si possano ritoccare di bianco solo la zona interessata, ed intervenite subito alla prima comparsa della muffa, vedrete che vi darà una lunga tregua.

Nel frattempo potete pensare di applicare una ventola per tirare l’umido fuori, deumidificatori, meno panni appesi ad asciugare in bagno, più riscaldamento ecc…

Se questo articolo lo trovi interessante condividilo su facebook o altri social network, magari può essere utile ad altri lettori. Grazie.

1,034 Visite totali, 1 visite odierne

  • luisa

    questo articolo mi è piaciuto veramente tanto

    • ripariamotutto

      Grazie, Buone Feste.