Lo scambiatore

Articolo precedente: “La valvola di sicurezza perde acqua”.

Sempre a caldaia svuotata è opportuno controllare e pulire lo scambiatore.

scambiatore

 

 

 

Controllare lo scambiatore significa che  le 2 zone interne non devono essere comunicanti, cioè, se si riempie di liquido per la pulizia, nel foro piccolo in basso questo dovrà fuoriuscire solo dall’altro foro piccolo (fori in basso nella foto) e non dai fori grandi, (viceversa, per i fori grandi in alto nella foto), altrimenti se c’è comunicazione tra le due zone può causare un cattivo funzionamento della caldaia.

Prima di eseguire queste operazioni, tolgo sempre la corrente alla caldaia, per  ripristinarla al momento.

Per evitare fuoriuscite involontarie di acqua che vanno a finire sulla scheda elettronica, con una busta e del nastro adesivo metto in sicurezza la zona come in figura sotto.

scheda madre caldaia

 

 

 

Bene, mi sembra che per oggi abbiamo chiacchierato un po’ … spero di aver assecondato la vostra curiosità e stimolato il vostro senso pratico  …ma  anche di aver contribuito a non essere impreparati  quando viene l’assistenza programmata per il controllo… ( Maledetta!!!..  …  … la caldaia naturalmente!).

Vi ricordo che per qualsiasi manutenzione e assistenza sulla caldaia dovete rivolgervi ai centri qualificati…. materia regolamentata da leggi regionali.

Potrebbe interessarti anche questo articolo: Pulire lo scambiatore di una caldaia

Nel menù o nelle categorie, trovi altri articoli interessanti sullo stesso argomento

Se questo articolo lo trovi interessante condividilo su facebook o altri social network, magari può essere utile ad altri lettori. Grazie.

N.B.

Le foto si riferiscono a una caldaia fuori uso.

5,672 Visite totali, 1 visite odierne